Adolf Hitler

Adolf Hitler, il leader del Partito nazista tedesco, era uno dei dittatori più potenti e famosi del XX secolo. Hitler capitalizzò su problemi economici, malcontento popolare e lotte politiche per prendere il potere assoluto in Germania a partire dal 1933. L’invasione tedesca della Polonia nel 1939 portò allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, e dal 1941 le forze naziste avevano occupato gran parte dell’Europa. L’antisemitismo virulento di Hitler e l’ossessiva ricerca della supremazia Ariana alimentarono l’omicidio di circa 6 milioni di Ebrei, insieme ad altre vittime dell’Olocausto. Dopo che la marea della guerra si è rivoltata contro di lui, Hitler si è suicidato in un bunker di Berlino nell’aprile 1945.